Petto d’anatra arrosto

Petto d’anatra arrosto
06 Lug 2016

Il petto d’anatra era una mia fissa.

Dopo più di 500 puntate di MasterChef Australia avevo circa un centinaio di ricette da provare.

Rigorosamente scritte a mano, tra imprecazioni varie pronunciate in un misto di azteco e aramaico. Perché le imprecazioni? Mi è capitato di mettere in pausa ogni 30 secondi per non perdermi alcun passaggio delle ricette, ma non è molto fastidioso giusto?

Avevo un piccolo problema però.

Trovare la materia prima: il petto d’anatra!

Insomma, mi è toccato far trasferire il fratello in Veneto per procurarmelo.

La vita è una sequenza infinita di sacrifici, amici miei!

Cosa non si fa per amore della cucina … O della pancia …

Una volta arrivato il protagonista del mio piatto ho cominciato a pensare a come accompagnarlo.

Nel frattempo infatti non so più che fine avessero fatto tutte le ricette così faticosamente appuntate!

Un’idea ce l’avevo però …

Volevo un elemento cremoso. Quindi un purè.

Non di patate, no le patate decisamente no.

Allora le barbabietole rosse!

“Andata, sai che bel colore poi” (pensavo sghignazzante).

E poi carote, insomma, erano lì ad agonizzare in frigo.

Infine lo scalogno e non per fare la … No “figo” al femminile non lo scrivo, che è meglio!

Capitolo a parte per la salsa: trovo che una buona salsa riesca a salvare un piatto mediocre, e questo non lo è ma, pensateci; fare una salsa, corposa, saporita, lucida richiede tempo e attenzione. Una salsa non la si può improvvisare!

petto d'anatra

 

petto d'anatra

 

Petto d'anatra arrosto

Porzioni 4

Ingredienti

Per la salsa

  • 200 gr di ossa di anatra fatele spezzare in pezzi piccoli dal macellaio
  • 1 cipolla
  • 1/2 porro
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 carota
  • 1 anice stellato
  • 2 bastoncini di cannella
  • 2 cucchiai di cherry
  • 4 cucchiai di Cointreau
  • 375 ml di brodo di carne
  • 2 foglie d'alloro
  • 10 gr di burro
  • 1 cucchiaio di panna
  • sale e pepe

Per la purea di barbabietola

  • 400 gr di barbabietole
  • 1 stecca di cannella
  • 125 gr di burro
  • 4 cucchiai di panna
  • Sale e pepe.

Per il contorno di carote

  • 6 carote tagliate a rondelle oblique spesse o come preferite
  • il succo di 3 carote e di 1 arancia
  • 10 gr di burro
  • Sale e pepe
  • 8 scalogni
  • 1 petto d'anatra da circa 700 gr

Istruzioni

  • Per la salsa: in una padella calda, friggete le ossa d'anatra fino a farle caramellare. Aggiungete la cipolla, il porro, l'aglio, la carota, l'anice stellato ed i bastoncini di cannella. Continuate la cottura per circa 5 minuti. Sfumate con sherry e Cointreau e cuocete per altri 5 minuti. Aggiungete 375 ml di brodo di carne, le foglie di alloro e cuocete a fuoco lento per 30 minuti. Togliete dal fuoco. Filtrate la salsa, riposizionatela su un fuoco medio e lasciate sobollire e ridurre fino a che diventi lucida e spessa. Aggiungete il burro e la panna. Salate e pepate. Mettete da parte, mantenendo la salsa in caldo.
  • Per la purea di barbabietola: tagliate le barbabietole in piccoli tocchetti, aggiungete la stecca di cannella, il burro e 1 cucchiaio di panna in una casseruola. Cuocete fino a quando la barbabietola è tenera, circa 20 minuti. Togliete dal fuoco, tenendo da parte il liquido di cottura non evaporato, e versate in un mixer dopo aver eliminato la stecca di cannella. Aggiungete la restante panna (3 cucchiai) e tritate fino a che la purea risulti liscia e vellutata, l'aggiunta di un pò di liquido di cottura conservato può essere necessaria per raggiungere un risultato ottimale. Salate e fate intiepidire.
  • Per il contorno di carote: unite il succo di carota, il succo d'arancia e le carote già tagliate nella forma da voi scelta in una padella. Impostate la cottura su un fuoco medio e lasciate cuocere a fuoco lento fino a quando le carote sono tenere. Rimuovete le carote dal succo e mettete da parte. Continuate a cuocere a fuoco lento la salsa fino a quando il succo sarà ridotto e addensato. Togliete dal fuoco, aggiungete il cucchiaio di burro e condite a piacere con sale e pepe bianco. Riportate le carote nella padella, mescolate per ricoprire nel liquido ridotto e mettete da parte.
  • Per il contorno di scalogni: private gli scalogni della buccia. Metteteli in una busta per la cottura al microonde e cuoceteli per 6 minuti a 500 Watt. Gli scalogni saranno teneri fino al loro cuore. Praticate 3 incisioni per il lato lungo e apriteli come fossero i petali di un fiore. Sarà la salsa a condirli.
  • Cuocete il petto d'anatra dalla parte della pelle, che avrete precedentemente inciso con un coltello e condita con sale e pepe, in una padella molto calda. Appena avrete aggiunto la carne abbassate il fuoco ad una potenza medio - bassa fino a quando il grasso si sarà sciolto e la pelle risulterà bella croccante, circa 10 minuti. Girare il petto e cuocete fino a quando il calore sarà penetrato al cuore ma la carne risulterà ancora un pò rosa all'interno (tempo stimato circa 5 minuti). Togliete dal tegame, coprire con della stagnola e lasciate riposare per 7 minuti poi affettate.
  • Servite con la purea di barbabietola sul fondo del piatto, sopra adagiate le fette di petto d'anatra. Ponete sul lato le carote al succo d'arancia e lo scalogno cotto al microonde. Guarnite con qualche goccia di salsa.

petto d'anatra

Petto d’anatra arrosto
Valuta questo articolo
Share

cookinginrosa

Ciao, sono Rosa. Cuoca appassionata, approdo nel web con Cooking in Rosa; il blog creato nel 2013 per condividere le ricette più riuscite e impararne di nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...