pizza bianca romana

Pizza bianca romana al rosmarino

Una volta creato il mio lievito madre solido * QUI trovate come ho fatto * grazie al libro di Sara Papa * ve ne parlo QUI * ho deciso di provare una ricetta e di preciso la pizza bianca romana al rosmarino.

La pizza bianca romana è un vero monumento della cucina non solo capitolina, ma nazionale.

Profuma di buono ed è una base stupenda per qualsiasi accompagnamento.

Anche se la tradizione la vuole ripiena di mortadella, io la trovo ottima ripiena con formaggi freschi morbidi e ‘nduja.

Come già anticipato prima la ricetta è tratta dal libro di Sara Papa “Lievito Madre Vivo” ed l’ho scelta per mettere alla prova il mio neonato lievito madre solido.

Nel libro sono presenti le istruzioni per preparare la pizza bianca sia con il lievito madre solido che con il licoli ma anche con un poolish (per chi non ha proprio intenzione di avere a che fare con un lievito madre, insomma).

Io vi riporto la versione con lievito madre solido.

 

 

 

Pizza bianca romana al rosmarino

Course Appetizer
Cuisine Italian
Keyword cucina italiana, il libro del mese, lievito madre solido, pizza bianca romana, ricette tipiche, Sara Papa

Ingredients

  • 700 gr farina w 260 - 320
  • 490 fr acqua
  • 200 gr lievito madre
  • 30 gr olio evo
  • 15 gr sale fino
  • Per la salamoia
  • 50 gr acqua
  • 50 gr olio evo
  • 7 gr sale fino
  • 15 gr rosmarino secco tritato
  • 1 rametto fresco piccolo * mia aggiunta

Instructions

  • Mettete il rosmarino fresco a macerare nell'olio.
  • Impastate la farina con l'acqua e il lievito. Dopo qualche minuto di lavorazione unite l'olio e, per ultimo, il sale. Lavorate l'impasto finché avrà una consistenza omogenea. Ponete l'impasto in un contenitore unto d'olio e coperto finché non raddoppia di volume (serviranno circa 7 ore a 27°C).
  • Stendete la pasta su una teglia abbondantemente oliata delle dimensioni di 50x35 cm e fate lievitare per 2-3 ore.
  • Preparate la salamoia emulsionando l'olio con l'acqua e unendo il rosmarino secco tritato ed il sale. Distribuitela sulla pizza in modo omogeneo (tenendone un poco da parte), premete con i polpastrelli la superficie per formare delle cavità e fate nuovamente lievitare per altri 40 minuti. fate cuocere in forno preriscaldato a 250°C per 20-25 minuti.
  • Sfornate la focaccia, spennellatela nuovamente con la salamoia avanzata e servitela con il ripieno preferito.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Recipe Rating




Loading Facebook Comments ...