Spaghetti al mandolino con pesto di noci e acciughe

Spaghetti al mandolino con pesto di noci e acciughe
05 Set 2018

Le ricette sono spesso legate a particolari ricordi e stati d’animo.

Capita anche con particolari ingredienti che, come poche altre cose, possono diventare espressione di un territorio e dell’identità del suo popolo.

Se in questo periodo fate un giro nel Mandamento, un comprensorio nella Bassa Irpinia che racchiude 6 comuni tra i quali il mio, noterete un gran numero di trattori in giro, tante vecchie e tenaci Panda dai colori sbiaditi cariche di sacchi di iuta …

In questo periodo si raccolgono nocciole e noci.

L’economia agricola del mio territorio è in festa.

La nostra è una terra di nocciole e di noci.

Talmente importanti, questi due frutti secchi, da rendersi protagonisti in ogni festa che si rispetti.

Prendete questo pesto di noci, per esempio, che ad ogni Vigilia di Natale si ripresenta nel menù di quasi ogni mandamentale spodestando, spesso, le più famose vongole.

Con il pretesto di preparare un piatto di pasta per il contest di IASA e de La Fabbrica della Pasta di Gragnano ho deciso di raccontarvi di questa ricetta del cuore.

Una ricetta che mi ricorda precisamente e con orgoglio il territorio del quale sono figlia, il posto che chiamo casa.

Le acciughe di IASA

La pasta


Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr di Spaghetti al Mandolino de La Fabbrica della Pasta
  • 3 filetti di acciughe Iasa
  • 250 gr di gherigli di noci
  • 3 gr di aglio
  • 50 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 30 ml di olio extravergine di oliva
  • sale fino e pepe nero macinato q.b.

Procedimento:

Tostate i gherigli di noce in forno preriscaldato a 120°C per 15 minuti.

Quando sono ancora calde spostatele in un frullatore (io uso un Girmi) insieme al pezzettino di aglio e frullate fino ad ottenerne una crema molto densa.

Condite questa crema di noci con il parmigiano, poco sale, pepe nero macinato fresco e l’olio extravergine di oliva.

Il pesto è pronto.

Portate a bollore dell’acqua salata e cominciate a cuocere gli spaghetti al mandolino.

In una padella versate un filo di olio ed i tre filetti di acciuga.

Fate sciogliere i filetti di acciuga nell’olio a fiamma moderata.

Aggiungete il pesto e fate tostare per un paio di minuti.

Stemperate con dell’acqua di cottura della pasta.

Scolate la pasta a metà cottura e versatela nella padella con il pesto di noci e acciughe.

Terminerete la cottura degli spaghetti aiutandovi con dell’acqua di cottura della pasta che avrete conservato.

Servite con una spruzzata di prezzemolo fresco.

Spaghetti al mandolino con pesto di noci e acciughe
Valuta questo articolo
Share

cookinginrosa

Ciao, sono Rosa. Cuoca appassionata, approdo nel web con Cooking in Rosa; il blog creato nel 2013 per condividere le ricette più riuscite e impararne di nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...