Per fare le uova alla benedict sappiate che ci vuole un minimo di organizzazione.

Sappiate, per fare un esempio, che i muffin inglesi ve li dovete preparare da voi e non è cosa difficile.

La storia si ripete per la salsa olandese che dovete far da voi, qui la difficoltà lievita, anzi no a lievitare sono i muffin, sorry.

Ultima cosa è obbligatorio il bacon, non tentate di rifilare ai vostri ospiti pancetta o (ve possino) prosciutto crudo.

L’origine della ricetta è davvero incerto.

Unico punto saldo è che viene dagli USA anche se si usano i muffin inglesi, il bacon canadese (chissà perché proprio il canadese) e la salsa olandese!

Passiamo a noi, la ricetta dei miei English muffin viene dall’Inghilterra (grazie zia), ho solo ridotto la quantità di lievito ed allungato i tempi di lievitazione.

Quella della salsa olandese dal libro di Gordon (Gordie) Ramsey.

 
muffin inglesi
 

muffin inglesi

 

muffin inglesi

 

salsa olandese

 

Uova alla benedict

Ingredienti

Per gli English Muffin

  • 500 gr di farina 0
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 100 ml di acqua tiepida
  • 150 ml di latte
  • 60 gr di burro
  • 3 gr di lievito di birra
  • sale q.b.
  • Per la salsa olandese di Gordon Ramsey
  • 3 tuorli d'uovo
  • 2 cucchiai di aceto
  • 200 ml di burro fuso
  • succo di limone a piacere io 1 cucchiaino
  • sale e pepe nero macinato al momento
  • 8 fette di bacon affumicato
  • 4 uova

Istruzioni

Per gli English Muffin

  • Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida.
  • Riscaldare il latte e scioglierci lo zucchero.
  • Mescolare i liquidi alla farina e cominciare ad impastare.
  • Aggiungere per ultimi il sale ed il burro e continuare a lavorare l'impasto fino ad ottenere un panetto liscio e morbido.
  • Far lievitare fino al raddoppio.
  • Schiacciare l'impasto con le mani e ricavare i muffin con un coppapasta.
  • Far lievitare ulteriormente i muffin per 1 ora.
  • Cuocerli in una padella leggermente unta con del burro e rigirarli ogni minuto circa finché risultino ben cotti.

Per la Salsa Olandese

  • Portate a ebollizione una pentola capiente con dell'acqua, abbassate la fiamma e fate sobbollire.
  • Appoggiate sulla pentola una pirofila che non deve toccare l'acqua e versatevi i tuorli.
  • Unite l'aceto e sbattete con forza fino a formare una schiuma. Non scaldateli troppo perché è un niente e vi ritroverete con dei tuorli strapazzati. La schiuma deve risultare ariosa e dorata. Spegnete il fuoco e amalgamate il burro fuso un pò alla volta, sbattendo fino ad ottenere la consistenza di una maionese. Unite il succo di limone, il sale ed il pepe.
  • Friggete il bacon in padella finché risulti croccante e tenete da parte.
  • Le uova vanno cotte "in camicia". Portate a bollore dell'acqua a cui avrete aggiunto un cucchiaio di aceto. Rompete l'uovo in una ciotolina. Create, con un cucchiaio, un vortice nell'acqua e versate al centro l'uovo.Cuocete per 3 minuti, prelevatelo con una schiumarola e insaporitelo con un pizzico di sale e pepe. Procedete così per le altre uova.
  • Tagliate a metà due muffin e tostateli in una padella.
  • Su ogni metà di muffin distribuite il bacon fritto, l'uovo in camicia e una cucchiaiata abbondante di salsa olandese. Una manciata di erba cipollina ed è fatta. Si mangia.

uova alla benedict

uova alla benedict

uova alla benedict

Valuta questo articolo