Mi piace donare, anche i miei dolci, come le zeppole fritte protagoniste di questo post!

Donare è bellissimo, quando fatto in modo gratuito, per il piacere di farlo.

E’ un mio modo di dire che ti penso, ti voglio bene.

A me che riesce difficile esprimere a parole i sentimenti perché, a conti fatti, son timida.

Ed è così che anche quest’anno mi son ritrovata con mia mamma ad impastare un sessantina di questi dolci.

Dolci buonissimi, una ricetta di mia nonna Rosa.

Una ricetta che a mia nonna era stata donata dalle sorelle Pagano, famose pasticcere del mio paese.

Quindi anche questa ricetta è un dono arrivato alla mia famiglia grazie ad un’amicizia forte e tenace.

Ora la regalo io a voi 🙂

 

zeppole fritte

 

Le zeppole fritte delle sorelle Pagano

Chef Rosa D'Anna (cookinginrosa)

Ingredienti

  • 500 ml di acqua
  • 250 gr di farina
  • 100 gr di burro
  • 2 scorze di limone
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 5 uova

Istruzioni

  • La pasta choux è facile da fare ma ci vuole polso fermo ed un bel bicipite allenato!
  • Portate a bollore l'acqua con il sale, il burro, le scorze di limone e lo zucchero.
  • Appena raggiunto il bollore versate la farina in un'unica soluzione.
  • Allontanate da fuoco e con un mestolo di legno incorporate bene la farina al liquido.
  • Porre nuovamente sul fuoco e cuocere, girando continuamente, finché l'impasto non si stacca dalle pareti della pentola lasciandola completamente pulita.
  • Fate raffreddare bene questo impasto e poi aggiungete le uova, una alla volta.
  • Riscaldate l'olio per la frittura dei dolci.
  • Date la forma alle zeppole su dei pezzetti di carta forno.
  • Prendete le zeppole (con tutto il pezzetto di carta forno) e adagiatele nell'olio caldo.
  • Tempo un minuto e la carta forno si staccherà dalla zeppola.
  • Con un pinza toglietelo dall'olio e riutilizzatelo per la prossima zeppola.
  • Cuocete le zeppole, girandole di frequente, finché sono belle dorate.
  • Passatele nello zucchero semolato al quale avrete aggiunto della cannella in polvere.
  • Aggiungete un ciuffetto di crema pasticciera ed un'amarena sciroppata.
  • Questa pasta choux è perfetta anche per le zeppole da fare al forno.

Per la ricetta della crema pasticcera vi rimando al post delle zeppole al forno dello scorso anno.

Per decorare le zeppole:

zucchero semolato e cannella q.b. e le immancabili amarene sciroppate.

 

zeppole_fritte

 

La bellezza del dare: zeppole fritte
5 (100%) 1 vote[s]