Di comfort food e zuppa di bieta e patate

Di comfort food e zuppa di bieta e patate
13 Feb 2016

Il potere confortante di una zuppa lo avete mai provato?

Da lettrice vorace di blog mi ritrovo spesso ad inciampare nel termine comfort food, letteralmente cibo che conforta.

Mi son messa quindi a ragionare cosa significa per me questo termine.

Sono giunta alla conclusione che se mi viene una botta d’ansia in estate sono fregata!

I cibi che mi confortano sono tutti, inevitabilmente, da consumare al limite dell’ustionante.

Primi fra tutti ci sono le zuppe.

Quella di cipolle, quella di legumi, quella con le verdure di stagione raccolte durante una passeggiata in campagna, quella di pomodoro …

Le adoro, mi fanno sentire coccolata.

Questa di cui vi scrivo fra un pò, me la prepara spesso la mia mamma.

E’ semplice da fare, in meno di un’ora si è in tavola, ed è tanto saporita.

Non ricordo la prima volta che l’ho assaggiata.

Chiedendole come le è venuta l’idea mi ha risposto che, semplicemente, si è vista gli ingredienti davanti agli occhi ed ha pensato che stessero bene insieme.

Aveva ragione 🙂

 

zuppa_biete_patate

 

Zuppa di bieta e patate
Author: Rosa D’Anna
Ingredients
  • 300 gr di patate a pasta gialla
  • 800 gr di bieta
  • 200 ml di brodo di manzo
  • 80 gr di cipolla
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 30 gr di pecorino romano grattugiato
  • sale q.b.
Instructions
  1. Lavare bene la bieta e tagliarla in modo grossolano.
  2. Sbucciare le patate e tagliarle a fette spesse 1 cm.
  3. Tritare la cipolla finemente e farla appassire nell’olio evo.
  4. Aggiungere le patate e far cuocere per 2/3 minuti.
  5. Aggiungere la bieta e bagnare il tutto con il brodo.
  6. Coprire la pentola con un coperchio e far cuocere a fuoco lento per 40 minuti circa.
  7. Prima di servire aggiungere il pecorino grattugiato, assaggiare ed aggiustare di sale se necessario.
  8. Mescolare bene prima di versarla nei piatti.

 

zuppa_biete_patate

 

E per voi?

Qual è il cibo che più vi da conforto?

Cosa mangiate per risollevarvi l’umore dopo una giornata da dimenticare?

 

zuppa_biete_patate

 

Valuta questo articolo
Share

cookinginrosa

Ciao, sono Rosa. Cuoca appassionata, approdo nel web con Cooking in Rosa; il blog creato nel 2013 per condividere le ricette più riuscite e impararne di nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...